Con una mano bussa sulla sulla vetrina, con l'altra si masturba davanti alle commesse della gelateria

Lunedì 30 Dicembre 2019
Con una mano bussa sulla sulla vetrina, con l'altra si masturba davanti alle commesse della gelateria

SORA - Con una mano bussa alla vetrina del bar con l'altra compie atti di autoerotismo davanti alle commesse. Vergognoso episodio ieri mattina in piazza Santa Restituta a Sora in un noto esercizio pubblico della città. Erano circa le ore 7 del mattino, fuori era ancora buio. Le due ragazze avevano appena aperto il locale quando hanno notato un uomo che si avvicinava alla vetrina guardando all'interno. In giro, nonostante fosse presto, c'era movimento perché in città si stava svolgendo il mercato domenicale. Davanti al locale non c'era nessuno. L'uomo era incappucciato ed aveva il viso quasi completamente coperto. In un primo momento, dopo aver bussato al vetro attirando l'attenzione delle due bariste, ha salutato con la mano le giovani poi si è abbassato i pantaloni iniziando a toccarsi le parti intime. Le due ragazze hanno subito chiamato i carabinieri e sono uscite pensando che l'uomo fosse andato via. In quel momento, si sono accorte che l'esibizionista si era invece nascosto dietro una colonna.

LEGGI ANCHE:
Pesaro, ubriaco palpeggiò una ragazzina minorenne al parco: condannato ad un anno e mezzo

Morrovalle, passeggia nudo nel parco per farsi la doccia sotto gli irrigatori


Gridando lo hanno chiamato ma, a quel punto, lui ha iniziato a fuggire: lo hanno rincorso per alcuni metri, perdendolo poi di vista. È stato in quei frangenti concitati che si sono accorte che l'uomo aveva uno zaino grigio sulle spalle, che indossava un giubbetto scuro ed un passamontagna di colore nero e questa descrizione è stata fornita anche alle forze dell'ordine che hanno avviato immediatamente tutti gli accertamenti e le ricerche del pervertito di cui però si sono perse le tracce.

Le telecamere del bar avrebbero ripreso solo l'interno del locale. I militari dell'arma ora stanno visionando le registrazioni effettuate dagli altri esercizi commerciali che sorgono sulla piazza.
A quanto pare non si tratterebbe di un episodio isolato: circa un mese fa un uomo con un passamontagna scuro ha importunato una operatrice della società che si occupa della gestione dei rifiuti in un vicolo del centro storico di Sora mentre la donna stava effettuando il ritiro della spazzatura.

Ultimo aggiornamento: 17:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA