Mangia solo patatine e cibo spazzatura per tutta la sua vita, mamma muore a 32 anni

Giovedì 16 Gennaio 2020 di Alessia Strinati
Mangia solo patatine e cibo spazzatura per tutta la sua vita, mamma muore a 32 anni
Ha mangiato per tutta la vita solo cibo spazzatura ed è morta per malnutrizione. Charlotte Broad 32enne inglese ha lasciato due bambine di 6 e 11 anni dopo essere morta a causa di un grave disturbo alimentare che l'ha portata a nutrirsi per anni solo con patatine, crocchette fritte, cipolle, cracker e bevendo esclusivamente bibite gassate.

La donna vomitava in continuazione. Soffriva da tempo di un grave disturbo alimentare, ma non ha mai voluto cambiare alimentazione, nonostante il parere di numerosi medici che le hanno più volte detto che sarebbe morta se non avesse cambiato dieta. Persino durante le gravidanze Charlotte si è sempre rifiutata di mangiare in modo sano.

A forza di vomitare la sua gola era diventata completamente nera così è stata ricoverata in ospedale ma dopo 2 settimane le sue condizioni si sono aggravate ed è morta. Il suo ex compagno, con cui è stata insieme 10 anni, ricorda di non averla mai vista mangiare nulla che fosse sano, così anche il fratello, che al Daily Mail, ha spiegato che sin da piccola mangiava solo patatine fritte e crocchette.

Charlotte però aveva un problema legato a un disturbo alimentare per il quale rifiutava intenzionalmente di mangiare e quando lo faceva si nutriva di ciò che più le piaceva ma poi dava di stomaco. Questo le ha causato diversi problemi fino al cedimento degli organi. Ultimo aggiornamento: 15:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA