Italia travolta dal maltempo: tornado a Civitavecchia e sul Lago di Garda, temporale record a Livorno

Un tornado si è abbattuto sul litorale di Civitavecchia questa mattina, 8 settembre, intorno alle ore 9:30

Lazio travolto dal maltempo: temporali intensi nel viterbese e tornado a Civitavecchia
Lazio travolto dal maltempo: temporali intensi nel viterbese e tornado a Civitavecchia
4 Minuti di Lettura
Giovedì 8 Settembre 2022, 10:58

L'estate sta finendo e in Italia e nel Lazio torna il maltempo. Questa mattina temporali forti si sono verificati nell'area di Viterbo mentre a Civitavecchia, litorale a nord di Roma un tornado ha toccato terra nella zona della centrale elettrica Enel.

Tornado a Civitavecchia, le immagini 

Un tornado si è abbattuto sul litorale di Civitavecchia questa mattina, 8 settembre, intorno alle ore 9:30. L'area interessata in cui la Tromba d'Aria ha toccato terra è nei pressi della centrale elettrica Enel. Al momento non sono stati segnalati danni a cose o persone anche se alcuni alberi sono stati abbattuti dalla forza del vento. Decine di video e immagini del fenomeno condivise dagli utenti sui social. 

Solitamente questi fenomeni durano circa 15 minuti e la velocità del vento è tra i 30 e i 60 km all'ora. Il diametro del tornado può variare da pochi metri fino a 2-3 km. Maggiore è il diametro minore però è l'intensità del vento.  

Lago di Garda, tromba d'aria sul lago 

Spettacolare ma terribili le immagini che arrivano dal Lago del Garda dove questa mattina, intorno alle ore 8 una tromba d'aria si è generata nella zona tra Sirmione, Peschiera e Pacengo di Lazise. 

Decine di video e foto diffuse sul web dagli utenti hanno immortalato la tromba d'aria di notevoli dimensioni, un fenomeno piuttosto raro sul lago. Il fenomeno non sembra aver causato danni in quanto si sarebbe esaurito prima di toccare terra. La zona è stata poi colpita da un violento temporale con tanta pioggia e qualche chicco di grandine.

Livorno in emergenza per il temporale record 

Nottata di lavoro con più interventi per i vigili del fuoco di Livorno, in seguito a un forte temporale che ha colpito la città e la provincia. Secondo quanto spiegato dal Comune «alle 4.15 una cella temporalesca che ha colpito Livorno in maniera estremamente intensa, e si è trattato di un temporale autorigenerante e persistente, con fulminazioni intense e piogge concentrate in specifiche zone (in successione Stagno, Corbolone, Valle Benedetta). Al pluviometro del Corbolone sono stati toccati 118 millimetri all'ora»

Al momento, spiegano dal comando provinciale, circa una decina di interventi compiuti a partire dalle 4.30 soprattutto per alberi pericolanti, rami e per le tegole di un tetto di abitazione cadute ad Ardenza in via Loyd. Coinvolte in particolare le zone via di Popogna, via delle Sorgenti, il comune di Collesalvetti, e le zone collinari in via della Valle Benedetta.

La Protezione civile ha mandato «una telefonata di allerta alle 5.30» e inviato «i banditori sul territorio per avvisare direttamente delle situazioni più rischiose»: 6 squadre della polizia municipale con altoparlante hanno invitato alla massima prudenza (rischio allagamenti e frane). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA