Mafia, scacco ai Casamonica. Blitz a Roma
e Reggio Calabria: 37 arresti, spaccio e usura

Martedì 17 Luglio 2018
Mafia, scacco ai Casamonica. Blitz a Roma e Reggio Calabria: 37 arresti, spaccio e usura

ROMA - Blitz all'alba dei Carabinieri che hanno già eseguito 31 misure cautelari per appartenenti al clan Casamonica. Altri sei ordini della Gip di Roma su input della Dda capitolina sono in esecuzione tra Roma, Reggio Calabria e Cosenza. Il Comando provinciale di Roma dell'Arma sta eseguendo le misure impegnando ben 250 uomini: i membri del clan sono accusati dai giudici romani di di aver costituito un'organizzazione dedita al traffico di droga, estorsione, usura, commessi con l'aggravante del metodo mafioso.
 

«Bene operazione Carabinieri contro clan Casamonica. Ringrazio Comando generale Roma. Ancora una volta insieme per dire #FuorilamafiadaRoma #nonabbassiamolosguardo», ha commentato su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi.
 
 

Al vertice del clan Giuseppe Casamonica, uscito da poco dal carcare dopo una detenzione di 10 anni. Per tutti gli arrestati e ricercati l'aggravante del metodo mafioso nei traffici illleciti contestati. Alle ore 11 seguite la conferenza stampa degli inquirenti. 

«31 arresti per mafia, spaccio di droga e usura di esponenti del clan dei Casamonica (quelli chi mi avevano minacciato) con 250 Carabinieri al lavoro da stanotte: grazie la mafia mi fa schifo, vinciamo noi», scrive su Twitter il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

Ultimo aggiornamento: 10:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA