Urla, ingiurie e percosse su bimbi di 3 anni alla scuola materna: arrestata maestra assunta per emergenza Covid

Martedì 9 Marzo 2021
Urla, ingiurie e percosse su bimbi di 3 anni alla scuola materna: arrestata maestra assunta per emergenza Covid

CUNEO - Assunta come organico Covid, una maestra 57enne in servizio in una scuola dell'infanzia del Cuneese è stata arrestata dai carabinieri per violenze, fisiche e verbali, nei confronti degli alunni tra i 3 e i 5 anni. L'indagine, scattata dalle lamentele di alcuni genitori, hanno documentato anche con l'ausilio di telecamere nascoste una «condotta sproporzionata rispetto alla finalità educativa e lesiva della dignità dei piccoli».

L'insegnante li induceva, con urla, ingiurie, minacce e percosse, in una «condizione di paura e di soggezione tali da rendere loro la frequenza delle lezioni intollerabile» . Ora si trova ai domiciliari. 

LEGGI ANCHE:

Covid, tamponi obbligatori e passaporti vaccinali: ecco come potrebbe essere la prossima estate

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA