Fa il finimondo all'ospedale, poi tenta
di fuggire e ferisce carabiniere

Fa il finimondo all'ospedale
poi tenta di fuggire
e ferisce carabiniere
LONIGO - L'altra sera i carabinieri della stazione di Lonigo hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali M.R., 43enne residente nello stesso centro leoniceno. Secondo quanto accertato l'uomo si trovava al pronto soccorso del locale ospedale per procedure sanitarie, quando, apparentemente senza cause, ha dato in escandescenze, costringendo i sanitari e i suoi familiari a richiedere l’intervento al 112. 

Il 43enne, alla vista dei militari, ha inscenato un tentativo di fuga e una volta fermato si è opposto e nel tafferuglio ha causato ferite ad una mano ad un carabiniere. Alla luce di quanto accaduto, i militari hanno quindi
proceduto all’arresto 43enne, il quale, viste le precarie condizioni di salute, è stato trasferito e poi trattenuto all'ospedale di Vicenza, in regime di arresti domiciliari.

Questa mattina si è svolta l’udienza di convalida presso il Tribunale di Vicenza, a seguito della quale l’arresto è stato convalidato e l’uomo rimesso in libertà, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Novembre 2018, 14:51 - Ultimo aggiornamento: 16-11-2018 16:46

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO