Cade dal trattore, schiacciato
dal rimorchio: morto 60enne

Lunedì 17 Settembre 2018 di Luca Pozza
Cade dal trattore, schiacciato dal rimorchio: morto 60enne

LONIGO - Tragedia all'interno di un vigneto nel pomeriggio di oggi a Lonigo, in via Lore 17. A perdere la vita un agricoltore veronese di 60 anni,  Paolo Provoli, residente a San Bonifacio, impegnato nella vendemmia, caduto dal trattore e poi finito sotto il rimorchio che trainava. Dopo l'allarme, lanciato attorno alle 15.30, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del locale distaccamento che hanno raggiunto la vigna e con l’uso di cuscini sollevatori ad aria hanno estratto l’uomo da sotto il carro.

Nonostante i soccorsi il personale medico del Suem 118 ha dovuto constatare la morte dell'agricoltore, che era al lavoro nelle vigne della moglie. A dare l’allarme una delle figlie che si è accorta del trattore finito contro un ostacolo fisso e le cui ruote continuavano a girare, tanto da aver scavato un solco nella terra, fino ad arrivare agli assi del mezzo. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa un’ora e mezza.  

Le cause dell’infortunio mortale sono al vaglio dello Spisal e dei carabinieri, che stanno svolgendo le indagini. Secondo una prima ricostruzione da parte degli uomini dell'Arma, Provoli, senza avvedersene, ha colpito con il capo un cavo in acciaio, collocato alle estremità di due filari, perdendo l’equilibrio e cadendo all'indietro, per poi finire sotto al mezzo agricolo da lui stesso guidato. Da un primo esame esterno il decesso è avvenuto per politraumatismi. Non sarà necessaria l'autopsia e la salma è già stata messa a disposizione dei familiari per i funerali.

Ultimo aggiornamento: 18:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA