Litiga con l’amico per questioni
di droga e lo pugnala al sedere

Giovedì 16 Maggio 2019
VICENZA - Due amici stranieri litigano in strada con urla che attirano l’attenzione dei passanti che notano uno di loro estrarre da una tasca un lungo coltello, colpire al sedere l’altro e fuggire con l’arma bianca. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio di martedì lungo via Boito. Sanguinante al gluteo sinistro il ferito ha chiamato il 113, raccontato agli agenti la rissa scaturita per questioni di droga e fornito le generalità dell’amico. Identificato in F.P. 51enne che vive in città, il ferito è stato soccorso dal Suem e medicato al pronto soccorso del San Bortolo con una prognosi di tre settimane. Il feritore, rintracciato poco lontano, è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine: il 43enne marocchino Abdelmajid Razouki. Perquisito è stato trovato in possesso di un coltello da 30 centimetri e di 12 grammi di hashish: inevitabile l’arresto e una notte in cella di sicurezza. Ieri il giudice ha convalidato l’arresto e rinviato il processo per approfondire i fatti, con obbligo di firma per Abdelmajid Razouki che privo del permesso di soggiorno è stato segnalato in questura per avviare la procedura di espulsione.
  Ultimo aggiornamento: 11:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA