Lite per un parcheggio, 94enne aggredito
e spinto a terra da una giovane donna

Lite per un parcheggio
94enne aggredito e spinto
a terra da una giovane donna
La lite per un parcheggio finisce con una aggressione nei confronti di un anziano di Greystanes, Sydney. Una donna di 36 anni dopo aver bloccato con la sua auto il vialetto di casa di Frank, 94 anni, per andare a prendere la figlia a scuola, ha avuto una reazione che ha lasciato tutti senza parole. Quando l'anziano gli ha chiesto di spostare la macchina è iniziata prima una discussione verbale, poi dalle parole si è passati hai fatti. E' scattata una vera e propria aggressione nei confronti del 94enne. Il tutto ripreso da una telecamera di sorveglianza piazzata dall'altra parte della strada, che ha immortalato l'accaduto.

Il video mostra la reazione della donna che dopo avergli urlato contro, inizia a spintonarlo fino a farlo cadere a terra. Poco dopo continuando ad urlare verso Frank, sposta l'auto più avanti, tutto sotto gli occhi della figlia che era appena uscita da scuola. Il fatto è avvenuto lo scorso 27 novembre a due passi dalla scuola elementare di Greystanes. La donna si è difesa spiegando che il 94enne aveva colpito con la mano la sua auto, un gesto che ovviamente non giustifica la sua violenta reazione. Ne sono convinti i residenti e vicini di casa di Frank che per tutta risposta hanno iniziato a dipingere strisce orizzontali a terra e messo delle barriere per non far più ostruire il suo vialetto. Un amico, Benay Atkin, che gli abita accanto, ha detto alla 9News che, il filmato (diventato virale) ha traumatizzato tutti.
«Frank voleva solo uscire con la sua auto, e lei è diventata subito violenta», ha detto Atkin alla 9News. «Ha 94 anni». La polizia dopo aver visionato le immagini della telecamera, ha rintracciato e arrestato la donna. E' accusata di intimidazioni e di aver provocato danni fisici. Le è stata concessa la libertà su cauzione e dovrà comparire davanti ai giudici del tribunale di Fairfield il prossimo 16 gennaio. Gli agenti del comando di Cumberland da tempo ricevono segnalazioni sui parcheggi selvaggi in quella zona, soprattutto all'uscita di scuola dei piccoli studenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 7 Dicembre 2018, 13:38 - Ultimo aggiornamento: 07-12-2018 13:39

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO