Litiga col marito e lo prende a bottigliate, poi si suicida lanciandosi dal balcone

Mercoledì 6 Ottobre 2021
Litiga col marito e lo prende a bottigliate, poi si suicida lanciandosi dal balcone

Tragedia familiare nella notte a L'Aquila. Una donna di 60 anni, A.V., probabilmente al culmine di una lite, ha colpito con violenza il marito, G.C., 68 anni, con una bottiglia di vetro. Poi si è lanciata dal balcone al quarto piano, uccidendosi. Il fatto si è verificato nella zona di via Giovanni Di Vincenzo.

 

Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia dell'Aquila e coordinate dal pm Stefano Gallo. I rilievi sono stati condotti dal Nucleo investigativo. L’uomo è stato colpito alla testa ed è stato ricoverato all’ospedale San Salvatore, in codice rosso. È in gravi condizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA