La Regina Elisabetta compie 93 anni:
tutti i segreti della sovrana più longeva

La Regina Elisabetta compie
93 anni: tutti i segreti
della sovrana più longeva
La Regina Elisabetta compie 93 anni. Il compleanno di Lady Elisabeth verrà molto probabilmente festeggiato al castello di Windsor, la sua proprietà reale preferita. La Regina è notoriamente abitudinaria e potrebbe continuare a festeggiare come ha sempre fatto negli ultimi anni, anche se questo potrebbe essere un compleanno speciale con l'imminente nascita del suo quarto nipote.

Elisabetta II riceverà figli e nipoti a palazzo, dove si recheranno per farle gli auguri, mentre i festeggiamenti ufficiali, come da tradizione, sono invece rimandati. Da sempre i sovrani nati d’inverno celebrano, infatti, il compleanno quando le condizioni meteorologiche sono più favorevoli alle parate. Per questo compleanno però la Regina potrebbe fare un'apparizione pubblica visto che il giorno del compleanno coincide con la Pasqua. Lei e gli altri membri della famiglia potrebbero fare tappa alla capella di San Giorgio per la tradizionale messa.

All'alba dei 93 anni quali sono però le cose che non tutti sanno della Regina? Primo tra tutti odia l'aglio, bandito da ogni pietanza mentre adora la ciccolata e la chocolate biscuit cake. E' la sovrana con il regno più lungo della storia e vanta un matrimonio di 70 anni. È stata la prima monarca a inviare una mail, nel 1976, tra due basi militari. Adora i cani corgi e ne ha avuti più di 30, ma la regina è proprietaria anche di un elefante, due tartarughe giganti, un giaguaro e un paio di bradipi. Tutti ricevuti in regalo da altri Paesi, vivono allo zoo di Londra.  Non solo è immune dai procedimenti giudiziari, ma non verrà nemmeno mai chiamata a testimoniare. Ogni sera Elisabetta non va a letto se non ha bevuto un bicchiere di champagne.

La Regina non ha né il passaporto, né la patente di guida. Entrambe, infatti, nel Regno Unito vengono emesse «a nome di Sua Maestà». E non è neppure obbligata ad avere la targa sull’automobile. Mette sempre la stessa tonalità di smalto. Ama il calcio. Usa la sua fedele borsetta per inviare messaggi in codice. Se mette la borsa sul tavolo, il suo staff sa che l’evento deve finire nei successivi 5 minuti. Se la poggia a terra, significa che vuole essere salvata da una conversazione non gradita. Non è tenuta a pagare le tasse, ma dal 1993 ha scelto di farlo volontariamente. Non è mai andata a scuola. Alla sua istruzione, e a quella della sorella Margaret, hanno pensato una serie di insegnanti privati ricevuti in casa. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 21 Aprile 2019, 13:00 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2019 16:48

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO