«Mi ammazzo», Jessica, 18 anni
si schianta contro un muro e muore

Sabato 9 Febbraio 2019 di Alberto Beltrame
Jessica, 18 anni
SAN BIAGIO - Avrebbe detto alla cugina di volersi uccidere: è salita sulla Punto e, al termine di un lungo rettilineo, si è schiantata contro il muro in cemento di un'azienda, morendo sul colpo. Jessica Dell'Innocenti aveva 18 anni, faceva la parrucchiera a San Biagio. Pare non avesse la cintura di sicurezza: l'incidente ieri sera a pochi metri dalla Postumia, dietro al centro commerciale di Olmi. Jessica, di origini friulane e in passato residente a lungo a Fossalta di Portogruaro, nel Veneziano, era figlia di una famiglia di giostrai. Aveva perso il padre, Romeo, nel gennaio del 2015: l'uomo, che aveva 45 anni, morì in un incidente stradale assieme al 35enne Giancarlo Garbin, in uno schianto a Silea dopo il colpo a un  bancomat a Roncade.
Restano comunque da chiarire  le cause esatte del mortale e se la giovane abbia lasciato uno scritto.
 
 


-- 

Sos Suicidi. Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768
Ultimo aggiornamento: 11:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA