Jenny, uccisa a 27 anni: trovato morto in un casolare il presunto omicida

Jenny, uccisa a 27 anni: trovato morto in un casolare il presunto omicida
Jenny, uccisa a 27 anni: trovato morto in un casolare il presunto omicida
2 Minuti di Lettura
Martedì 14 Dicembre 2021, 11:01

È stato trovato morto in un casolare l'uomo sospettato di essere l'omicida di Giovanna 'Jenny' Cantarero. La ragazza, 27 anni, era stata uccisa nella tarda serata di venerdì scorso a Misterbianco (Catania).

LEGGI ANCHE 

Il giallo di Jenny, uccisa in strada a 27 anni. Nella notte interrogati testimoni, familiari e amici

Il corpo del 30enne, su cui si erano concentrati i sospetti degli inquirenti, è stato trovato in un casolare abbandonato del rione Campo di mare di Catania. L'ipotesi privilegiata è che si sia suicidato con un'arma da fuoco.

Jenny Cantarero e quelle analogie con Vanessa Zappalà

Il caso di Jenny Cantarero, per le modalità (omicidio-suicidio) e per la zona in cui si è consumato, ricorda molto la vicenda di Vanessa Zappalà, 26 anni, uccisa il 22 agosto scorso ad Aci Trezza (Catania) dall'ex fidanzato, Antonino Sciuto, 38 anni, che non le dava pace dopo che lei aveva troncato la loro relazione. Il pomeriggio del giorno dopo l'uomo fu trovato dai carabinieri impiccato in un casolare nelle campagne di Trecastagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA