Donne (senza) lavoro, in Italia 4 madri
su 10 scelgono il part-time per non perdere il posto

Donne (senza) lavoro, 4 madri
su 10 scelgono il part-time
per non perdere il posto
«Ostacoli insormontabili che le donne, in particolare le mamme, si trovano ad affrontare quotidianamente». «Una scarsa rete di servizi per la prima infanzia» che non rende possibile conciliare lavoro e famiglia. La società fotografata da queste parole non è quella di un Paese lontano, culturalmente o geograficamente, ma il nostro. L'Italia. Lo dice Raffaela Milano, Direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children, commentando i dati Istat pubblicati ieri, martedì 8 ottobre, sul mondo del lavoro



Dal rapporto emergeva che solo il 56,2% delle donne partecipa al mercato del lavoro e il tasso di occupazione non supera il 50%: i valori, insieme a quelli della Grecia, sono tra i più bassi di tutta l'Ue dove il tasso di attività è pari al 68,3% e quello di occupazione al 63,4%. Save the Children va più a fondo e nel rapporto “Le equilibriste. La maternità in Italia” sottolinea che, tra le donne di età compresa tra i 25 e i 49 anni con figli minorenni a carico, più di 4 su 10 non hanno un lavoro. Non solo: più del 40% di tutte le madri, di qualsiasi età, con almeno un figlio, preferisce il part-time pur di continuare a mantenere un'occupazione. 



Quello che manca, dice Milano, è un progetto politico serio e strutturato di sostegno alla genitorialità sul medio e lungo termine. «Ề fondamentale che il nuovo Governo dia seguito agli impegni annunciati in favore delle famiglie, investendo risorse adeguate per aumentare l’offerta degli asili e per favorire la conciliazione di entrambi i genitori tra lavoro e vita privata così come indicato dall’Europa». Il quadro è poi aggravato, secondo Save the Children, da un contesto storico in cui la natalità è la più bassa mai registrata: le nascite nel 2018 sono state meno di 440mila. Insomma, l'ennesima conferma del fatto che fare figli, oggi, è un lusso che non tutti si possono permettere. Può ancora voler dire dover scegliere tra vita privata e carriera. 

LEGGI ANCHE Mind the gap, Paola Cortellesi: «Discriminata e pagata meno, ora ho vinto»
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 9 Ottobre 2019, 10:15 - Ultimo aggiornamento: 09-10-2019 10:56

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO