Inferno in casa per una anziana di 80 anni maltrattata dalla figliastra che doveva accudirla: urla, schiaffi e insulti

Lunedì 2 Dicembre 2019
Inferno in casa per una anziana di 80 anni maltrattata dalla figliastra che doveva accudirla: urla, schiaffi e insulti

BELLUNO - Una donna è stata arrestata dalla squadra Mobile di Belluno per vessazioni e maltrattamenti nei confronti della matrigna, di 80 anni, a cui doveva fornire assistenza. Il provvedimento, emesso dalla magistratura di Belluno, segue le indagini della polizia la quale ha accertato numerosi e quotidiani episodi di violenza (ingiurie, urla, schiaffi, strattonamenti) e sopraffazione.

LEGGI ANCHE:
Le nega i soldi, lei spedisce la madre all'ospedale a calci e pugni: denunciata

Stalking, minacce e violenze anche sui figli minorenni: cinque uomini denunciati. Uno in carcere

Situazioni che hanno portato ad un blitz in casa all'ennesima aggressione, riscontrata e videoripresa. La vittima, che ha subito per le percosse lievi lesioni al volto e alla schiena, è stata soccorsa dagli agenti della Squadra Mobile e portata in ospedale dove è stata presa in cura e medicata. L'indagata è stata condotta al carcere femminile di Venezia e l'arresto è stato convalidato dal gip di Belluno al termine dell'udienza.

Ultimo aggiornamento: 12:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA