Incidente in moto, morto vigile che scortava la squadra handbike di Alex Zanardi

Il sinistro era avvenuto sabato scorso in periferia

Lunedì 11 Ottobre 2021
Incidente in moto, morto un vigile che scortava la squadra handbike di Zanardi

PADOVA - Un agente della Polizia locale di Padova è morto questa mattina per le gravi ferite riportate sabato scorso in un incidente stradale, avvenuto mentre stava scortando la squadra di handbike «Obiettivo 3», fondata da Alex Zanardi. Il vigile, Massimo Boscolo, 34 anni, originario di Chioggia (Venezia), si trovava in sella alla moto di ordinanza quando si è scontrato con una Opel Meriva, alla perfieria Sud di Padova. 

LEGGI ANCHE:

Costretta a prostituirsi a 20 anni dal proprio compagno: lei si salva scappando a casa dei genitori

Boscolo è stato immediatamente trasportato all’ospedale del capoluogo euganeo, ma le sue condizioni sono apparse subito gravissime. A dare la notizia ufficiale della sua scomparsa oggi è stato l’assessore comunale alla Polizia municipale, Diego Bonavina. Si tratta del primo motociclista dei vigili urbani morto nella storia del corpo di Padova.

L’impatto è stato terribile, sbalzato sia l’agente che la moto a dieci metri di distanza: le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravissime, tanto che una volta trasportato in ospedale, è stato operato d’urgenza. Oggi la brutta notizia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA