L'incidente: volontaria dell'esercito
muore durante l'attività addestrativa

Mercoledì 27 Maggio 2015
Esercito (foto d'archivio)

MERANO - Morta volontaria dell'esercito, di origine di Rieti. Oggi alle 12 circa a Falzeben (Merano, in provincia di Bolzano) una volontaria in ferma prefissata di quattro anni, in servizio presso il reggimento logistico Julia dell'Esercito, è morta durante un'attività addestrativa di movimento in montagna. Sul posto è intervenuto il personale sanitario del servizio 118.

Si tratta del caporal maggiore Alessia Chiaro, 26 anni, originaria di Rieti. Prestava servizio presso il reggimento logistico 'Julia' di stanza a Merano.

Il capo di Stato maggiore della Difesa, Claudio Graziano, «appresa la triste notizia» ha espresso ai familiari del militare e al capo di Stato maggiore dell'Esercito «profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza a nome delle Forze armate e suo personale». Anche il generale Danilo Errico, capo di Stato maggiore dell'Esercito, ha espresso «il suo partecipe cordoglio e quello di tutta la Forza Armata ai familiari» del caporal maggiore. «L'Esercito tutto si stringe nel dolore attorno alla famiglia».

Ultimo aggiornamento: 30 Maggio, 13:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA