Ex Ilva, ritrovato il corpo di Cosimo
il gruista disperso in mare a Taranto

Ritrovato il corpo
di Cosimo, il gruista
morto nel molo ex Ilva
TARANTO - Ritrovato il corpo del gruista dell'ex Ilva Cosimo Massaro, precipitato in mare mercoledì sera dopo il crollo del grande impianto sul quale stava lavorando sul quarto sporgente del porto. Il cadavere dello sfortunato lavoratore è stato rirovato dai sub dei carabinieri a pochi metri di profondità e non distante dalla banchina teatro dello spaventoso incidente avvenuto l'altra sera, quando sul molo in concessione al siderurgico si è abbattuta una tromba d'aria. La grande gru sulla quale stava operando Cosimo Massaro, quarantenne di Fragagnano, era crollata in mare sotto i colpi della raffiche di vento che hanno sfondato il tetto dei 110 chilometri orari. Da mercoledì sera l'operaio era ufficialmente disperso. Pochi minuti fa il ritrovamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Luglio 2019, 17:26 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2019 18:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO