Il treno transita con la sbarra del passaggio
a livello alzata, paura a pochi km da Caluso

Il treno transita con la sbarra del passaggio a livello alzata, paura a pochi km dal luogo della strage di Caluso
Il treno transita con la sbarra del passaggio a livello alzata, paura a pochi km dal luogo della strage di Caluso
2 Minuti di Lettura
Sabato 2 Giugno 2018, 21:55 - Ultimo aggiornamento: 3 Giugno, 09:58

Tanta paura e sicurezza a rischio, a pochi chilometri da Caluso (Torino), il luogo dove la notte del 23 maggio scorso era avvenuta la collisione tra un treno e un tir, che aveva causato due morti e 23 feriti. Nel territorio comunale di Borgone di Susa, infatti, ieri pomeriggio un treno è passato in prossimità di un passaggio a livello, ma le sbarre erano rimaste alzate (con grave pericolo per gli automobilisti).

Treno investe tir fermo sui binari e deraglia sulla Torino-Ivrea: 2 morti e 23 feriti. Indagato l'autista lituano

Treno contro tir, morto Roberto Madau. Il macchinista aveva 61 anni, sarebbe andato in pensione tra pochi mesi

Il treno regionale, che transitava sulla linea Torino-Bardonecchia, ha effettuato il suo passaggio nonostante le sbarre non si fossero abbassate a causa di un guasto tecnico. Il caso, documentato su Facebook da un video pubblicato da un automobilista, è stato ripreso da alcuni quotidiani online suscitando apprensione, a una decina di giorni dall'incidente in Piemonte a Caluso (Torino) dove un regionale era finito contro un tir con trasporto eccezionale rimasto bloccato tra le sbarre. Nell'incidente di Caluso due persone sono morte, il macchinista del treno e l'autista della scorta del Tir, 23 sono rimaste ferite (la capotreno in modo grave).

Treno contro tir, l'Anas: «Il camion non ha rispettato le norme»​

Trenitalia, tuttavia, precisa che nel caso di Borgone, che si verificato nel tardo pomeriggio di venerdì, non ci sono stati rischi per le persone: il macchinista, avuta la segnalazione del guasto al passaggio livello, ha rallentato e ha fermato prima del passaggio a livello, facendolo ripartire solo a velocità ridottissima dopo avere suonato l'avvisatore acustico ed essersi sincerato che non vi fosse alcun tipo di rischio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA