Lago Michigan ghiacciato, l'incredibile spettacolo
delle lastre di ghiaccio che diventano frammenti appuntiti

Lago Michigan ghiacciato,
lo spettacolo delle lastre
di ghiaccio frammenti appuntiti
di Paolo Travisi
Talmente bello, da non sembrare vero. E' lo spettacolo della natura che torna a sorprendere. Altro che effetti speciali. Il Lago Michigan, un bacino d'acqua lungo 500 chilometri e largo 190, d'inverno è solitamente ghiacciato. Ma con l'arrivo della primavera, quindi di temperature meno rigide, lo specchio d'acqua ghiacciato inizia a frantumarsi, fino a trasformare le lastre ghiacciate in una distesa di frammenti appuntiti. Sembrano dei pezzi di vetro, le immagini postate su Instagram che stanno facendo il giro della Rete.



Il lago Michigan, uno dei cinque più grandi d'America, nel mese di gennaio, a causa di un vortice polare che ha investito il Nord del paese, aveva quasi il 60% della superficie completamente congelata. Le autorità costiere hanno diramato l'allerta tra la popolazione per impedirne l'attraversamento, perché alcuni punti non sono sufficientemente robusti per sopportare il peso di esseri umani. Soprattutto perché questo insolito fenomeno, visibile lungo il molo di South Haven, ha attirato molti curiosi che, smartphone alla mano, vogliono immortalare il lago dall'aspetto fiabesco.




Ma la bellezza di questa tundra ghiacciata che va spezzettandosi, è facilmente spiegabile. La temperatura esterna provoca lo scioglimento del ghiaccio, mentre l'acqua al di sotto della crosta, spinge i pezzi di ghiaccio rotti uno contro l'altro, formando dei motivi che ricordano il movimento liquido delle acque sotterranee.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 25 Marzo 2019, 15:47 - Ultimo aggiornamento: 25-03-2019 16:23

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti