I genitori buttano via la sua collezione
porno: lui li porta in tribunale

I genitori buttano via
la sua collezione porno
lui li porta in tribunale
Un uomo ha sporto denuncia contro i suoi genitori e li porterà in tribunale perché "colpevoli" di aver buttato via la sua collezione di libri, film e riviste porno. La sua famiglia si è sbarazzata di un vero e proprio archivio pornografico, ma secondo il 40enne dell'Indiana la collezione aveva un valore di 29mila dollari. 

Ad alcuni oggetti ci si affeziona perché rappresentano una parte importante della nostra vita. Per il protagonista di questa storia i video e i giornaletti porno, accumulati così diligentemente negli anni, avevano anche un valore economico. Perderli deve essere stato uno choc, considerata la reazione. 

L'uomo è tornato con i suoi genitori dopo il divorzio nel 2016 e ha scoperto che i suoi genitori avevano gettato via la sua collezione, come riporta il Guardian. Così, la scorsa settimana ha intentato una causa ai genitori rivolgendosi al tribunale federale nel Michigan.

Il materiale pornografico si trovava in 12  scatole e i suoi genitori ammettono di aver gettato via l'intera collezione per il suo bene. L'uomo ha chiesto danni finanziari per il triplo del presunto valore della perdita. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 15 Aprile 2019, 11:28 - Ultimo aggiornamento: 15-04-2019 12:26

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO