Violenta esplosione, crolla palazzina:
estratti 2 corpi senza vita dalle macerie

Violenta esplosione, crolla
palazzina: estratti i corpi
senza vita di una coppia
Violenta esplosione, crolla
palazzina: estratti i corpi
senza vita di una coppia
GORIZIA -  Una esplosione violentissima, alle 4,20 di questa mattina, ha distrutto una palazzina di due piani, probabilmente a seguito di una fuga di gas. L'edificio è ridotto ad un cumulo di macerie. È successo al civico 87 di viale XX settembre, a Gorizia.  Estratti due corpi senza vita sotto le macerie, si tratta della coppia che abitava al piano di sopra. Si cerca la terza persona: un disabile. Sul posto stanno operando da ore otto squadre dei vigili del fuoco arrivate anche da Udine e Trieste con speciali unità cinofile per cercare i superstiti.

LE RICERCHE. I Carabinieri hanno riferito che la palazzina era costituita di tre appartamenti: uno sarebbe stato vuoto al momento dello scoppio, un altro occupato da una sola persona e un terzo da una coppia. Nei pressi è parcheggiata un'auto che sarebbe di proprietà proprio della coppia. I carabinieri hanno provato a contattare i proprietari al telefono ma inutilmente.  Nella zona permane un forte odore di gas. I tecnici sono al lavoro proprio per interrompere la fuoriuscita. 

I TESTIMONI. Secondo alcuni testimoni, proprio nei pressi della palazzina, sulla strada, di recente sarebbe stato compiuto un intervento che avrebbe riguardato condutture del gas.


+++ IN AGGIORNAMENTO +++
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 20 Giugno 2019, 08:09 - Ultimo aggiornamento: 20-06-2019 11:04

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO