Genitori lasciano la figlia di 2 anni sepolta fino al collo nella sabbia per andare a fare sesso

Mercoledì 5 Febbraio 2020 di Alessia Strinati
Genitori lasciano la figlia di 2 anni sepolta fino al collo nella sabbia per andare a fare sesso

Scavano una buca profonda in cui mettono la loro bambina per allontanarsi e fare sesso. Due genitori sono stati arrestati dopo aver lasciato la figlia di appena 2 anni immersa fino al collo nella sabbia, sotto il sole cocente per 45 minuti. La coppia si sarebbe allontanata per cercare intimità, senza pensare alla salute della loro bambina. 


La bimba è stata trovata dagli agenti ustionata e affamata sulla spiaggia di Santa Clara del Mar, 400 chilometri a sud della capitale Buenes Aires, in Argentina. Non aveva possibilità di muoversi, di chiedere aiuto, nemmeno di bere un po' d'acqua, in una giornata così calda in cui si sono registrati 35 gradi. L'uomo e la donna quando sono tornati sono stati arrestati e sono stati trovati anche in possesso di droga. I due, infatti, avevano con loro cannabis, estasi e più di 200 pillole del sedativo Rivotril, presumibilmente ai fini di spaccio.

La coppia è finita in carcere e la bambina è stata affidata ai servizi sociali. A segnalare cosa stava accadendo alle autorità, come riporta anche il Daily Mail, sono stati alcuni bagnanti che hanno notato che una coppia si stava lasciando andare ad atti osceni in pubblico. Nel cercare di rintracciare i genitori è stata trovata prima la bimba. 

Ultimo aggiornamento: 16:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA