Gaia muore a 27 anni in un incidente. Aveva accompagnato un paziente a fare la dialisi

Sabato 6 Novembre 2021
Gaia muore a 27 anni in un incidente. Aveva accompagnato un paziente a fare la dialisi

Uno schianto fatale che è costato caro alla giovane Gaia Volpes, 27 anni, operatrice dell'associazione "Amica Emergenza". Era seduta accanto a una paziente di 71 anni che aveva appena finito la dialisi: il furgone della coop sociale su cui Gaia era a bordo ha sbandato all’improvviso ed è finito nel fosso a destra della carreggiata, strisciando per decine di metri fino a schiantarsi contro un albero. L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri, 5 novembre, a Bagnolo San Vito, nel Mantovano.

LEGGI ANCHE

Denise Pipitone, l'ex pm Angioni a Quarto Grado: «Ultime intercettazioni importanti, per me è viva»

Le altre persone che viaggiavano con la ragazza sono rimaste ferite in maniera non grave. L'operatrice che era alla guida ha riportato traumi al collo e al torace: per lei sono stati richiesti gli esami tossicologici di routine. Sul furgone erano presenti anche un uomo, che aveva appena sostenuto una visita medica, rimasto ferito a un braccio, e una donna dializzata, rimasta illesa. Per precauzione, tutti sono stati portati all'ospedale Carlo Poma di Mantova per gli accertamenti.

 

Gaia da tempo prestava servizio nell'associazione che si occupa di trasporti sanitari secondari, come ad esempio le dimissioni dagli ospedali di pazienti che non possono tornare a casa in modo autonomo, oppure il trasporto di chi non riesce a spostarsi per compiere delle visite mediche. Secondo una prima ricostruzione della dinamica dell'incidente, il mezzo avrebbe sbandato e la conducente non sarebbe riuscita a mantenerlo in carreggiata

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA