Gabby Petito, il fidanzato Brian Laundrie si è ucciso con un colpo di pistola alla testa

Giovedì 25 Novembre 2021
Gabby Petito, il fidanzato Brian Laundrie si è ucciso con un colpo di pistola alla testa

Brian Laundrie, il fidanzato della blogger Gabby Petito, si sarebbe suicidato. Il giovane, unico indagato per la morte dell'influencer, secondo il legale della famiglia, si sarebbe ammazzato con un colpo di pistola alla testa. Non sono però ancora chiare le dinamiche della sua morte, come restano molte ombre anche su quella di Gabby.

 

 

«Chris e Roberta Laundrie, sono stati informati che la causa della morte del figlio è stata una ferita da arma da fuoco alla testa e che si è trattato di un suicidio», ha affermato il legale aggiungendo che entrambe le famiglie sono ancora alla ricerca della verità sulla morte dei loro figli. 

 

Il corpo di Brian è stato trovato diversi giorni dopo la sua scomparsa, avvenuta poco dopo la morte di Gabby. Il giovane è stato trovato privo di vita in una riserva naturale a North Port, in Florida e a seguito della consegna dei risultati dell'esame post mortem svolto da un antropologo forense sembrerebbe essere stata confermata l'ipotesi del suidicio. Gli inquirenti credono che si possa essere tolto la vita molto prima del ritrovamento del corpo

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche