Francia, trovati i corpi di tre neonati: i resti erano nell'armadietto di un garage

Giovedì 26 Agosto 2021
Francia, trovati i corpi di tre neonati: i resti erano nell'armadietto di un garage

Macabra scoperta in un garage della Francia. Lunedì pomeriggio nei pressi di Mézeray, nel dipartimento della Sarthe, nella regione della Loira sono stati rinvenuti i cadaveri di tre neonati. A trovare i corpicini senza vita, avvolti in abiti e in sacchetti di plastica,  mentre stava facendo delle pulizie in garage, è stato un uomo di 41 anni. La raccapricciante scoperta è avvenuta durante le pulizie della rimessa, in un armadietto chiuso a chiave.

L'uomo aveva deciso di mettere un po' in ordine il garage qualche settimana dopo la morte della moglie 44enne, avvenuta per un tumore lo scorso 10 agosto. La coppia non aveva figli ed era incensurata. Notato quell'armadietto, il 41enne aveva quindi deciso di forzarne la serratura trovando i resti di neonati avvolti in alcuni indumenti e riposti in dei sacchetti. Spaventato, si era rivolto alla polizia, che ha provveduto a ispezionare garage e armadietto. Gli inquirenti hanno alla fine rinvenuto lì dentro tre sacchetti coi corpicini senza vita "in avanzato stato di decomposizione". Secondo alcune fonti lì vicino ai corpi sarebbe stata trovata anche una borsa con due coltelli

 

Proprio l'avanzata putrefazione impedisce di stabilire se si tratti di feti o di neonati, ma sembra comunque che la morte dei piccoli non risalga allo stesso periodo; sarebbe infatti molto probabile che i tre siano morti in momenti diversi e che i loro cadaveri siano stati poi nascosti nella rimessa di volta in volta. Nei sacchi sono stati trovati dai poliziotti anche "due coltelli da cucina". Sulla morte di quei tre neonati è stata subito aperta un'inchiesta, con le forze dell'ordine che, in attesa dell’autopsia sui cadaveri, non escludono al momento alcuna pista investigativa.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA