Foggia, 32enne ucciso a colpi di pistola sulla porta di casa

La vittima aveva precedenti penali per reati contro il patrimonio, come furti in abitazioni

Mercoledì 29 Dicembre 2021
Foggia, 32enne ucciso a colpi di pistola sulla porta di casa

Un omicidio che sa di esecuzione, quello avvenuto iera sera a Foggia. Pietro Russo, pregiudicato di 32 anni, è stato ucciso a colpi di pistola sulla porta di casa.

 

 

L'omicidio è avvenuto alla periferia di Foggia, in via Lucera. Sul posto i carabinieri, che stanno effettuando le prime indagini. Non è escluso, infatti, che Pietro Russo possa aver aperto la porta a chi poi lo ha ucciso con alcuni colpi di arma da fuoco. Il 32enne aveva precedenti penali per reati contro il patrimonio, come furti in abitazione. A dare l'allarme e chiamare i soccorsi sarebbe stato un parente della vittima.

 

Sull'asfalto i carabinieri hanno repertato almeno 7 bossoli di pistola, il cui calibro è ancora da accertare. Il cadavere è stato trovato riverso nella parte interna dell'abitazione. A quanto si apprende il 32enne al momento del delitto era solo in casa. Gli investigatori non escludono che la vittima possa aver aperto la porta al killer e anche su questo sono al lavoro i carabinieri, coordinati dalla Procura di Foggia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA