Focolaio No Green pass a Trieste, l'epidemiologo conferma: «46 contagiati, sono tutti non vaccinati»

Giovedì 28 Ottobre 2021
Focolaio No Green pass a Trieste, l'epidemiologo conferma: «46 contagiati, sono tutti non vaccinati»

TRIESTE - Dopo le proteste, scoppia il focolaio di Covid tra i manifestanti No Green pass a Trieste. Dopo la notizia emersa ieri di 46 casi di contagio in seguito alle proteste, arriva la conferma dell'epidemiologo che guida la task force anti Covid in Friuli Venezia Giulia, Fabio Barbone, che afferma che tutti i positivi il cui contagio deriva dalle manifestazioni, sono non vaccinati.

LEGGI ANCHE

Covid, Sileri: «Priorità seconda dose ai vaccinati con J&J». Agenas lancia allarme: Rt sale in tutta Italia

Le 46 persone hanno contratto il Covid tra Trieste e Gorizia dopo aver partecipato alle proteste dei giorni scorsi: sono manifestanti che per giorni sono scesi in piazza «senza mascherina, trascorrendo molto tempo assieme, gomito a gomito - spiega Barbone - a contatto anche con gente da fuori, in un periodo in cui il virus già a fine agosto aveva iniziato a circolare di più rispetto a fine giugno e luglio. Se c'era anche qualcuno asintomatico, il virus si è diffuso più facilmente. È la tempesta perfetta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA