La fidanzata vuole lasciarlo, lui non lo accetta e la costringe a camminare nuda in un bosco per chiedergli scusa

Sabato 27 Marzo 2021
La fidanzata vuole lasciarlo, lui non lo accetta e la costringe a camminare nuda in un bosco per chiedergli scusa

BRESCIA  - Non accettava il fatto che la fidanzata volesse lasciarlo così l'ha costretta a camminare nuda in un bosco per chiedergli scusa. L'uomo ha prima costretto la sua convivente a salire in un furgone poi l'ha fatta camminare nuda in un bosco.

 

 

 

Secondo la ricostruzione delle autorità la coppia ha iniziato ha iniziato a litigare in strada nei pressi di Pompiano, nel Bresciano, fino a quando l'uomo, un ragazzo di 25 anni, non ha deciso di "vendicarsi" della compagna. L'uomo ha costretto la ragazza a chiedergli scusa più volte dopo avergli confessato che aveva intenzione di troncare la relazione.  A lanciare l'allarme sono stati alcuni passanti che hanno notato le grida dell'uomo e che hanno allertato i carabinieri. 

 

Una volta sul posto, in provincia di Brescia, i militari non hanno però visto la coppia ma dalle immagini di alcune telecamere di sicurezza hanno notato la scene e le minacce di morte dell'uomo. Così i carabinieri in poco tempo, sono riusciti a risalire all'identità della coppia e a risalire alla targa del veicolo fino a localizzarlo proprio nei pressi di Vestone. L'uomo è stato arrestato, la giovane invece è stata prima portata in ospedale e poi trasferita in una località protetta lontano dal suo aguzzino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA