Ha il figlio ammalato e chiede ferie:
i colleghi le donano 470 giorni

Ha il figlio ammalato
e chiede ferie: i colleghi
le donano 470 giorni
di Elena Filini
TREVISO - Ha chiesto 30 giornate di ferie solidali: in pochissimo tempo ha ricevuto disponibilità per ben 470 giornate, oltre un anno e mezzo. Boom di donazioni nel primo caso di ferie solidali all’interno dell’Usl 2: sono 215 i colleghi che si sono mobilitati per venire in aiuto a una madre, dipendente dell’azienda sanitaria, che ha fatto ricorso a questa misura per poter seguire il figlio malato. «Data l’urgenza, conferma il direttore delle risorse umane Filippo Spampinato, ci siamo mossi in anticipo sull’accordo sindacale, ma col pieno sostegno delle sigle. L’esito di questa gara di solidarietà è stato sorprendente».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Febbraio 2019, 06:00 - Ultimo aggiornamento: 11:09