Parto improvviso: Isotta nasce in casa
il papà si improvvisa ostetrico

Parto improvviso: Isotta
nasce in casa, il papà
si improvvisa ostetrico
di Lucia Ravbar
FAVARO VENETO - In venti minuti Isotta è nata. Non nella sala parto dell'Angelo ma a casa, a Favaro Veneto, subito dopo la mezzanotte. Non ha lasciato il tempo a mamma Carlotta e papà Matteo di organizzarsi per raggiungere l'ospedale che il suo vagito si è fatto sentire a casa Destri che, in pochi minuti, si è trasformata in una sala parto, e il papà in ostetrico. L'arrivo di Isotta, una bellissima bambina di oltre tre chili e mezzo, era previsto per domani. Mai avrebbero immaginato che il parto sarebbe avvenuto in casa con un giorno e mezzo d'anticipo. Ma Isotta di attendere non aveva alcuna voglia, e meno ancora di sapere dove sarebbe avvenuto il parto. Ora dorme
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Giugno 2019, 10:00 - Ultimo aggiornamento: 10:32