Fatture inesistenti per 200 milioni di euro: 17 arresti a Prato. «Una frode colossale»

Martedì 12 Novembre 2019
Fatture inesistenti per 200 milioni di euro: 17 arresti a Prato. «Una frode colossale»

PRATO - Una frode «colossale», l'hanno definita gli investigatori, con fatture per operazioni inesistenti per oltre 200 milioni di euro: la Guardia di Finanza di Prato sta procedendo all'arresto di 17 responsabili di una presunta 'frode carosello'. Un'inchiesta ampia, i cui dettagli saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa.

Macerata, «truffa sui finanziamenti». Sotto inchiesta un noto imprenditore

Ancona, finanzieri a caccia di evasori. Paghe gonfiate e affitti in nero

Ultimo aggiornamento: 12:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA