Emergenza topi, centinaia per le strade:
«Entrano anche in casa». Cosa succede

Emergenza topi, centinaia
per le strade: «Entrano
in casa». Cosa succede
A Cesena è emergenza topi. Da qualche giorno centinaia e centinaia di ratti hanno invaso le strade della città romagnola, causando non pochi disagi e finendo anche nelle case dei residenti: molti sono finiti anche morti sotto le auto in transito. Tantissime le chiamate alle Asl e ai vigili del fuoco.

«Quelli investiti sono più di cento. Mai visto niente del genere - hanno fatto sapere dai vigili del fuoco, come scrive il Corriere di Bologna - è probabile che si sia formata in questa zona una numerosa colonia di topi, che hanno trovato riparo e cibo in una piccionaia dismessa. Quando siamo arrivati la strada era invasa dai topi». Sembra infatti che la colonia sia cresciuta in un ex allevamento di piccioni, abbandonato da qualche settimana: l’abbondanza di cibo ha permesso ai topi di crescere e riprodursi indisturbati, per poi spostarsi quando il cibo è terminato, per cercarne altro.

L’emergenza è ovviamente legata soprattutto alle condizioni igieniche della zona: i ratti bianchi e grigi, ancora tantissimi, entrano anche nelle case, e le chiamate ai vigili del fuoco si moltiplicano, con i residenti spaventati che denunciano la presenza dei roditori nei terreni e nelle abitazioni. Il Comune sta cercando di risolvere la situazione in pochi giorni, ma nel frattempo di questa curiosa emergenza parla ormai tutta Italia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 22 Gennaio 2019, 17:06 - Ultimo aggiornamento: 22-01-2019 17:10

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti