Elicottero della Marina militare
precipita in mare: morto un soldato

Elicottero della Marina
militare precipita in mare:
morto un soldato
ROMA – Tragedia in mare: è morto uno dei cinque membri dell'equipaggio a bordo dell'elicottero Sh 212 di Nave Borsini, del dispositivo Mare Sicuro in Mediterraneo centrale, caduto in mare nella tarda serata di ieri. Tutti e cinque gli occupanti del mezzo sono stati prontamente recuperati dai mezzi della nave. «Quattro di loro - fa sapere in una nota la Marina Militare - sono in buone condizioni mentre lo specialista di volo, C°1^ cl. Andrea Fazio, recuperato in stato di incoscienza, è deceduto a bordo di Nave Borsini nel corso delle operazioni di rianimazione». Secondo le prime ricostruzioni l’elicottero sarebbe caduto in mare durante le operazioni di atterraggio sulla nave.

Il Capo di Stato Maggiore della Marina , Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli, ha espresso vicinanza alla famiglia del Sottufficiale che ha perso la vita nell’indicente di volo occorso all’elicottero SH 212 di Nave Borsini impegnata nell’operazione Mare Sicuro. “A titolo mio personale e a nome di tutta la Marina esprimo alla famiglia il profondo cordoglio per la perdita del Capo di 1° Classe Andrea Fazio, a cui unisco la solidarietà di tutta la Forza Armata ai colleghi delle componenti volo per la scomparsa del professionista e dell’amico”. “Esprimo anche grande apprezzamento” ha aggiunto l’Ammiraglio di Squadra Girardelli “per la prontezza dei soccorsi e la capacità di intervento dell’equipaggio di Nave Borsini e delle altre unità intervenute sul luogo dell’incidente”. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 6 Aprile 2018, 11:43 - Ultimo aggiornamento: 06-04-2018 11:43

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO