Divieti e sbarre giù, tenta di guadare
il fiume: intrappolato nel furgone

Divieti e sbarre giù, tenta
di guadare il fiume:
intrappolato nel furgone
VIVARO (PORDENONE) - Un uomo è stato soccorso e tratto in salvo, dai Vigili del fuoco, dopo essere rimasto intrappolato nel guado sul torrente Meduna, tra Vivaro e Rauscedo di San Giorgio della Richinvelda (Pordenone).
L'episodio si è verificato attorno alle 9.50 di questa mattina. È stato lo stesso autista del furgone bloccato nell'acqua a lanciare l'allarme con il telefonino. L'uomo, nonostante i segnali di divieto e la sbarra abbassata da giorni, per le persistenti precipitazioni piovose, ha cercato ugualmente di raggiungere l'altra sponda del torrente.
Due partenze dei Vigili del fuoco di Maniago, assieme ad un equipaggio specializzato in soccorso acquatico, giunto da Pordenone, sono intervenute per soccorrerlo. Nonostante non esistesse una reale minaccia per l'incolumità del malcapitato, è stato necessario l'intervento del nucleo Speleo alpino fluviale per raggiungerlo e portarlo a riva. In arrivo una pesantissima sanzione da parte delle forze dell'ordine. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Maggio 2019, 15:28 - Ultimo aggiornamento: 21-05-2019 16:09

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO