Usa: oltre 80.000 morti, con 1.154 vittime in 24 ore. New York la zona più colpita

Martedì 12 Maggio 2020
Virus diretta, Usa: oltre 80.000 morti, con 1.154 vittime in 24 ore
Coronavirus, negli Usa sale a oltre 80.000 il numero delle vittime causate dalla pandemia da Covid19. Negli Stati Uniti, infatti, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 17.597 nuovi casi e 1.154 vittime. È quanto fa sapere la Johns Hopkins University nel suo ultimo conteggio, che porta a 1.347.388 il numero di contagi da coronavirus negli Stati Uniti e a 80.682 il totale dei decessi. New York resta lo stato più colpito, con 337.055 casi e 26.988 vittime.


LEGGI ANCHE:

Coronavirus, bonus, contributi e sconti fiscali: tutte le misure del decreto Rilancio e come richiederle


Cina: a Wuhan test ai residenti per evitare seconda ondata di contagi. Le autorità di Wuhan, epicentro della pandemia di coronavirus, hanno deciso di testare tutti i cittadini entro 10 giorni per evitare una seconda ondata della malattia. La notizia, riportata dalla Cnn, segue l'annuncio di sei nuovi casi rilevati nell'ultima settimana nella città dopo oltre un mese senza nuovi contagi.


India: oltre 70.000 casi. Il numero di casi di coronavirus registrato in India ha superato la soglia dei 70.000: è quanto emerge dai dati pubblicati dall'università americana Johns Hopkins. I contagi accertati nel Paese hanno raggiunto quota 70.827, inclusi 2.294 morti. Finora le persone guarite sono 22.549.


 
 
 
Ultimo aggiornamento: 09:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA