Dipendenza da sexting: i genitori inglesi
pagano per 'disintossicare' i figli

Domenica 2 Aprile 2017
Dipendenza da sexting: i genitori inglesi pagano per 'disintossicare' i figli

Un numero crescente di genitori inglesi spende dei soldi per curare la dipendenza dei loro figli, ossessionati dall'inviare foto osè via internet o social network.

Questi corsi con terapia all'estero sono pagati dai genitori che temono la dipendenza da “sexting”. Durano 10 settimane e costano circa 50.000 euro, a cui vanno aggiunte quattro settimane di “post-terapia” che costano circa 10.000 euro.

I dirigenti della Yes We Can Clinic, in Olanda, dicono di aver ricevuto un gran numero di richieste da parte di genitori da tutta europa, soprattutto per le figlie femmine.

La preoccupazione dei genitori nasce dalle possibili gravi conseguenze, psicologiche e non solo, che questi episodi possono comportare, tra i quali anche i problemi di salute mentale. Il fondatore della clinica Jan Willem Poot sostiene che il sexting può avere lo stesso effetto devastante della droga o del gioco d'azzardo.

Ultimo aggiornamento: 18:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA