Frontale tra due moto: "Dido" muore
mentre va in vacanza all'Elba

Frontale tra due moto:
"Dido" muore mentre
va in vacanza all'Elba
di Vittorino Bernardi
THIENE - L’Alto Vicentino piange la tragica scomparsa sabato mattina del dermatologo Crescenzo Di Donato, 61 anni, “Dido” per gli amici, da 15 anni lavorava al Centro Medico Thienese. Il medico che assieme ad amici era diretto all’isola d’Elba per qualche giorno di vacanza è morto in provincia di Arezzo, sulla sua moto in un frontale con un’altra due ruote, nei pressi di Chiusi della Verna, sulla Provinciale 208. L’impatto tra le due moto è stato violento: Crescenzo Di Donato che si definiva “motociclista di professione, medico per passione” non ha avuto scampo. L’altro centauro coinvolto - come riporta il Resto del Carlino di ieri -   è stato trasportato in codice rosso all’ospedale fiorentino di Careggi. Mercoledì sarà effettuata l’autopsia sella salma del dermatologo per stabilire le cause della morte. Crescenzo Di Donato ha lasciato la compagna Teresa e il figlio Filippo di 18 anni.

Due centauri nella soleggiata giornata festiva di ieri nell’Alto Vicentino sono stati protagonisti di incidenti stradali con ricovero per entrambi all’ospedale di Santorso. Il primo poco dopo le 13 a Tonezza del Cimone, lungo la Provinciale dei Fiorentini. Per cause in corso di accertamento da parte delle forze dell’ordine un centauro ha perso il controllo  della moto ed è finito fuori strada per una rovinosa caduta. Soccorso dai sanitari del 118 è stato trasportato in ospedale in condizioni non critiche. Il secondo sinistro alle 17 a Malo, lungo via Venezia tra un’auto e una moto: all’uscita di una semicurva, forse per una mancata precedenza, i due mezzi sono venuti a contatto. Feriti il centauro e l’automobilista, trasportati su due ambulanze in codice di media gravità all’ospedale di Santorso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 23 Luglio 2018, 10:35 - Ultimo aggiornamento: 23-07-2018 11:33

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO