Vaccino Pfizer, un milione di dosi in arrivo in Italia entro 24 ore

Lunedì 22 Marzo 2021
Vaccini, un milione di dosi Pfizer in arrivo in Italia entro 24 ore

Entro le prossime 24 ore circa un milione di dosi del vaccino Pfizer verranno distribuite alle Regioni, interessando 214 strutture. È quanto ha comunicato il commissario all'emergenza Covid, generale Paolo Francesco Figliuolo, nel corso della riunione di lavoro di questa mattina a Palazzo Chigi con il premier Mario Draghi e il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio

LEGGI ANCHE

Coronavirus, oltre 105mila morti in Italia: oggi 13.846 casi e 386 decessi. Boom di guariti, ancora in aumento i ricoveri

 

 

Alla fine del primo trimestre saranno oltre 14 milioni i vaccini distribuiti alle Regioni. È quanto comunica la struttura del Commissario per l'Eemergenza, Francesco Figliuolo. In particolare, il totale di marzo sarà di circa 7,5 milioni di dosi, mentre i parziali cumulati di gennaio e febbraio sono stati pari a 6,5 milioni. 

 

Dopo la riunione Draghi nel pomeriggio ha avuto un confronto con la ministra per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini, con la quale è stato fatto un punto preliminare sulle soluzioni che concorreranno a rafforzare la collaborazione e il coordinamento con le Regioni impegnate a dare tempestiva attuazione al nuovo Piano vaccinale. 

 

Sono 7.894.659 i vaccini anti-Covid somministrati nel nostro Paese, l'82,4 per cento delle dosi finora consegnate, pari a 9.577.500 (6.610.500 Pfizer/BioNTech, 493.000 di Moderna e 2.474.000 di AstraZeneca), mentre ammonta a 2.511.145 il totale delle persone vaccinate a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino. Lo riferisce il bollettino elaborato da ministero della Salute, presidenza del Consiglio dei ministri e dal commissario straordinario al Covid-19, aggiornato alle 15.31 di oggi. La somministrazione ha riguardato 4.766.138 donne e 3.128.521 uomini. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 2.865.863 operatori sanitari, 1.307.167 unità di personale non sanitario, 513.326 ospiti di strutture residenziali, 2.277.663 over 80, 200.236 personale Forze armate e 730.404 personale scolastico. Per quanto riguarda la suddivisione territoriale, in testa in termini percentuali, la Valle D'Aosta con 18.819 dosi (il 92 per cento), la Provincia Autonomia di Bolzano con 87.984 dosi (il 90,6 per cento), la Campania con 673.118 (l'87,3 per cento). La Lombardia è la Regione che finora ha somministrato più vaccini (1.231.522 dosi), seguita da Lazio (807.260 dosi) e l'Emilia-Romagna

© RIPRODUZIONE RISERVATA