Covid, Pregliasco choc: «Rischiamo 250 morti al giorno entro Natale»

Covid, Pregliasco choc: «Rischiamo 250 morti al giorno entro Natale»
Covid, Pregliasco choc: «Rischiamo 250 morti al giorno entro Natale»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 13 Dicembre 2021, 10:47

Covid, Pregliasco choc: «Rischiamo 250 morti al giorno entro Natale». Con questo andamento, «si prevede si possano raggiungere entro Natale 30.000 contagi al giorno in Italia. La situazione non è piacevole che potrebbe determinare ulteriori effetti di appesantimento dell'assistenza sanitaria, siamo in una fase crescente». Sono le parole di Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell'Ircss Istituto Ortopedico Galeazzi e virologo dell'Università degli Studi di Milano ad Agorà su Rai3 in merito al picco previsto di contagi previsto tra un paio di settimane.

LEGGI ANCHE 

Green pass, esentati i bambini sotto i 12 anni. La nota del Ministero

Questo andamento, afferma Pregliasco, potrebbe corrispondere «a circa 200-250 morti al giorno, secondo i modelli matematici». «Ogni contatto interumano - ha precisato - ha una probabilità di rischio, e di contatti ne abbiamo tanti grazie alla vaccinazione. L'alternativa è il lockdown, che si è dimostrato esser efficace», ha ricordato. A fronte di questa situazione, «Fratelli d' Italia è all'opposizione, ma la fa in malo modo perché non offre indicazioni operative rispetto alle alternative. È vero che si potrebbe fare di più su scuola, trasporti e altro, ma è un concetto astratto».

Quanto all'ipotesi di un obbligo vaccinale: «L'obbligatorietà è simbolica, non potremmo andare a vaccinare forzosamente le persone, quindi è chiaro che uno zoccolo duro di non vaccinati rimarrà. Un compromesso accettabile è un green pass che sia più stringente dell'andamento epidemiologico, perché queste ondate di contagi ci saranno ancora per lungo tempo. Il nodo è ottenere una convivenza migliore possibile col virus, anche grazie ai farmaci. Ma i farmaci non sono un'alternativa che può sostituire i vaccini». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA