Positiva al covid, va a divertirsi in bar e pub: decine di contagiati in Germania

Martedì 15 Settembre 2020
Positiva al covid, va a divertirsi in bar e pub:decine di contagiati
1

Positiva al covid, andava in giro tra pub e bar invece di restare in quarantena: è boom di contagiati. La Procura di Monaco di Baviera (Germania meridionale) ha aperto una indagine nei confronti di un'americana di 26 anni, cameriera in un hotel delle forze armate statunitensi, per il contagio massiccio e per essere entrata in un bar in bar pur avendo sintomi di coronavirus ed essendo in quarantena .
 

 
La donna è accusata di lesioni fisiche dovute a negligenza , riferiscono fonti della Procura generale, dopo che diversi media di Monaco e il resto del Paese hanno riferito del caso, avvenuto nella città di Garmisch Partenkirchen. Si presume che l'indagata possa aver contagiato almeno 22 ospiti o dipendenti dell'hotel dove lavorava, contagiando anche altre persone con cui era in contatto nei successivi bar visitati.

 L'albergo dove lavora è ad uso esclusivo dei militari di stanza in una vicina base americana ed è chiuso da due settimane.

"Non mi stancherò mai di mettere in guardia contro il comportamento sciocco e negligente di alcuni, che mettono in pericolo i sensibili", ha detto il governatore locale Söder al popolare quotidiano Bild . 

A quanto pare, la donna è tornata da una vacanza in Grecia alla fine di agosto . L'8 settembre è stato effettuato un test per la presentazione dei sintomi del coronavirus. Sarebbe dovuta rimanere in quarantena in attesa dei risultati - che sono tornati positivi - invece è uscita a bere nei bar e pub della città. Secondo il quotidiano di Monaco Merkur, almeno 22 ospiti dell'hotel - tutti americani - sono risultati positivi.

La Baviera è il secondo Land con il maggior numero di infezioni da Covivd-19 in Germania, dopo quello del Nord Reno-Westfalia. Dall'inizio della pandemia vi si sono verificati 61.974 contagi su un totale di 260.355 confermati in tutto il Paese. Ci sono attualmente 52.000 soldati statunitensi di stanza in Germania - personale militare e civile - la maggior parte di loro nelle basi in Baviera, Baden-Württemberg e Renania-Palatinato. La recente decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di ritirare 11.900 soldati dal territorio tedesco è caduta come una bomba in quelle regioni, a causa delle conseguenze economiche e sociali che ne deriveranno.

Ultimo aggiornamento: 10:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA