Covid Lombardia, Fontana: «Nostri numeri oggi da zona arancione, è già iniziato il miglioramento»

Mercoledì 18 Novembre 2020

La Lombardia ha «già iniziato una fase di leggero ma significativo miglioramento. Il nostro Rt è sceso in maniera sostanziale, tanto che in base ai numeri noi rientreremmo oggi in una zona arancione». Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, in collegamento con 'Mattino 5'. «È ovvio che, in base al Dpcm, una questione di cautela impone che quando si entra in una certa zona si debbano confermare i dati per due settimane, quindi noi fino al 27 novembre resteremo in zona rossa».

LEGGI ANCHE: Acquaroli blinda le Marche per evitare la zona rossa: niente feste casalinghe e pressing sulle scuole. Ecco cosa cambia

 

LEGGI ANCHE: Angela Velenosi, positiva al Covid: «Correvo e scoppiavo di salute. Ora vi racconto il mio calvario tra virus, eparina e antibiotici»

«Questi miglioramenti non sono determinati dal lockdown dello Stato, perché gli effetti di una misura si vedono dopo almeno 15 giorni. Adesso stiamo vivendo i risultati che derivano all'ordinanza della Regione Lombardia del 22 ottobre. Tra qualche giorno inizieremo a vedere i risultati del lockdown nazionale», ha aggiunto Fontana. «L'evoluzione dell'epidemia parte dal fatto che non è che improvvisamente si annulli tutto. Noi abbiamo avuto una salita costante e anche molto violenta dei ricoveri in ospedale e nelle terapie intensive. Adesso siamo in una fase in cui c'è un aumento ma molto più ridotto. Diciamo che siamo arrivati in cima a questa sorta di montagna, adesso siamo in una fase in cui camminiamo in pianura e presto inizierà la discesa», ha spiegato.

Ultimo aggiornamento: 10:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA