Covid-19, lo studio: «Prendi il treno? Ecco quante possibilità hai di contrarlo»

Sabato 1 Agosto 2020
Covid-19, lo studio: «Prendi il treno? Ecco quante possibilità hai di contrarlo»

Vacanze al tempo del covid. Qual è il mezzo di trasporto più sicuro? Uno studio condotto dagli scienziati dell'Università di Southampton ha esaminato le possibilità di contrarre il covid-19 in una carrozza ferroviaria con a bordo una persona infetta.

LEGGI ANCHE: Febbre al rientro dalle ferie, è positivo al Covid. E' un addetto alla raccolta rifiuti, scatta l'allarme

Sulla base delle tratte ad alta velocità in Cina, i ricercatori hanno scoperto che nel caso dei passeggeri dei treni seduti entro tre file (in larghezza) e cinque colonne (in lunghezza) da una persona infetta (paziente indice), tra lo zero e il 10% (10,3) ha contratto la malattia. Il tasso medio di trasmissione per questi viaggiatori "a stretto contatto" era dello 0,32%.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Galli: «Contagi non solo d'importazione, in Italia molti casi sommersi»

Ebbene, per i ricercatori i risultati evidenziano l'importanza del distanziamento anche a bordo (pari ad almeno un metro per un'ora di viaggio), ma anche dell'uso delle mascherine e del controllo della temperatura prima di salire in carrozza.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, negli Usa 1.442 morti nelle ultime 24 ore. Madrid la città europea che ha avuto più vittime

Ultimo aggiornamento: 10:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA