Covid, tampone obbligatorio per chi arriva dalla Francia in Italia: la metà dei dipartimenti è zona rossa

Lunedì 21 Settembre 2020
«Ho firmato una nuova ordinanza che estende l'obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus "Sars-CoV-2"». Lo annuncia sui social il ministro della Salute, Roberto Speranza.
«I dati europei non possono essere sottovalutati - ammonisce - L'Italia oggi sta meglio di altri Paesi, ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora».

L'ordinanza, informano dal dicastero, entrerà in vigore domani e riguarda le seguenti aree: Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra.

META' PAESE ZONA ROSSA Oltre la metà dei dipartimenti francesi è ormai dichiarato in "zona rossa" per allerta coronavirus. In particolare, 50 dipartimenti corrispondenti alla maggioranza del territorio nazionale sono stati dichiarati in "zona di circolazione attiva del virus". Una classificazione che permette, tra l'altro, ai prefetti di adottare misure supplementari per bloccare l'avanzata del nemico invisibile.


  Ultimo aggiornamento: 16:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA