Vaccino anti Covid Pfizer, paura per un'infermiera: «Grave reazione allergica»

Vaccino anti Covid Pfizer, paura per un'infermiera: «Grave reazione allergica»
Vaccino anti Covid Pfizer, paura per un'infermiera: «Grave reazione allergica»
di Alessia Strinati
2 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Dicembre 2020, 15:22

Grave reazione allergica al vaccino per il Covid. Un'operatrice sanitaria americana haavuto una forte reazione allergica innescatasi dopo la somministrazione del vaccino contro il coronavirus di Pfizer e Biontech. La donna che lavora presso il Barlett Regional Hospital di Juneau, in Alaska, si trova ora in condizioni stabili.

LEGGI ANCHE:

A riportare la notizia è il  "New York Times" che spiega che la donna non aveva mai manifestato alcuna allergia ma ha sviluppato comunque una reazione allergica grave 10 minuti dopo la somministrazione del farmaco. L'operatrice aveva ricevuto la prima dose qualche giorno fa in diretta tv, poi al richiamo si è sentita male. Poco dopo l'iniezione ha manifestato  rush cutanei, tachicardia e una crisi respiratoria, e le è stata somministrata epinefrina per placare i sintomi, che però si sono ripresentati, ed hanno costretto i medici curanti a fare anche uso di steroidi. Le sue condizioni si sono aggravate in modo particolare e la donna stata ricoverata in terapia intensiva. Ora la donna sta bene, ha superato la crisi e ha detto di essere entusiasta per il vaccino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA