Trump ricoverato in ospedale per il coronavirus: ha la febbre. «Nessun trasferimento di potere»

Trump ricoverato in ospedale per il coronavirus: ha la febbre. «Nessun trasferimento di potere»
Trump ricoverato in ospedale per il coronavirus: ha la febbre. «Nessun trasferimento di potere»
3 Minuti di Lettura
Sabato 3 Ottobre 2020, 00:14 - Ultimo aggiornamento: 08:19

Donald Trump ricoverato nel pomeriggio: trascorrerà alcuni giorni all'ospedale militare "Walter Reed" nel Maryland «da dove lavorerà». Lui e la First Lady Melania sono positivi al Covid, aveva annunciato poche ore prima lo stesso presidente americano su Twitter.
 


LEGGI ANCHE:
Covid e Scuola: due istituti chiusi e venti classi (su diecimila) in quarantena nelle Marche

Le Marche all'era del Covid: distanti, in mascherina e attenzione ai contatti


Alle 23.30, ora italiana, l'elicottero Marine One è atterrato nel giardino della Casa Bianca per prelevare il febbricitante “Potus” e portarlo in ospedale. «Il presidente continuerà a lavorare da lì», ha assicurato la portavoce Kaleygh McEnany.​

Trump viene descritto come affaticato ma di buon umore, ma certo le sue condizioni non vengono sottovalutate dallo staff presidenziale che marcia a tutto gas per le ultime settimane di campagna elettorale. Insolito anche il silenzio sui social, Twitter in particolare, di Trump e già annullata una lunga serie di comizi.
  Secondo il New York Times, che cita persone dello staff della Casa Bianca, Trump ha la febbre e una forte congestione nasale.

Il presidente resterà ricoverato per alcuni giorni nell'ospedale che ha già ospitato altri suoi predecessori. Il Marine One è stato comunque fatto atterrare non nella solita piazzola ma nei pressi dell'uscita della Casa Bianca forse per non esporre il presidente alle telecamere. Non vi sarà trasferimento di potere al vicepresidente Pence, insomma Trump resterà nel pieno esercizio delle sue funzioni e continuerà inoltre a seguire la campagna elettorale.
Di certo non verrà cambiata la data delle elezioni e il partito repubblicano potrenne cambiare candidato se Trump non si potesse presentare per motivi di salute, circostanza che del resto non è mai capitata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA