Coronavirus, primo decesso nella politica: morto Nelio Pavesi, consigliere comunale leghista di Piacenza

Martedì 10 Marzo 2020
Coronavirus, morto Nelio Pavesi, consigliere comunale a Piacenza: aveva 68 anni

Un consigliere comunale di Piacenza, Nelio Pavesi, è morto in ospedale dopo aver contratto il coronavirus. Pavesi, esponente della Lega, aveva 68 anni: era ricoverato da alcuni giorni dopo essere rimasto contagiato dal Covid19. Pavesi è il primo esponente politico tra le vittime del virus che ha colpito l'Italia ormai da quasi tre settimane.

LEGGI ANCHE:

Non si ferma l'allarme Coronavirus: ancora un vittima nelle Marche, i morti salgono a 13. I nuovi positivi 71, il totale è 394/ La mappa del contagio in tempo reale


Coronavirus e alimentazione: rischi, precauzioni e i cibi più indicati per le difese immunitarie

Tra i primi iscritti del carroccio sul territorio nei primi anni 90, Pavesi era già stato consigliere tra il 1998 e il 2002 per la Lega Nord ed era poi tornato in Consiglio nel 2017 dopo la vittoria del centrodestra alle Amministrative. Nei giorni scorsi era stato ricoverato e le sue condizioni sono andate via via aggravandosi. Maestro e docente di musica, pianista e grande appassionato di cultura, lascia la moglie e due figli.


Era stato anche segretario cittadino della Lega Nord. «La scomparsa di Nelio Pavesi - dice la sindaca Patrizia Barbieri - ci lascia attoniti, profondamente scossi. Oggi piangiamo non solo una figura istituzionale stimata per il suo impegno politico e culturale, ma un amico che ha sempre avuto il coraggio di essere trasparente e onesto nell'esprimere il proprio pensiero, leale e coerente nel difendere le sue idee
».

Ultimo aggiornamento: 15:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA