Coronavirus in Italia, il bollettino di mercoledì 31 marzo: 467 morti e 22.673 casi in più. Calano i ricoveri

Mercoledì 31 Marzo 2021
Coronavirus in Italia, il bollettino di mercoledì 31 marzo: 467 morti e 23.904 casi in più. Calano i ricoveri

Coronavirus in Italia, il bollettino di mercoledì 31 marzo del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 22.673 su 351.221 tamponi (ieri erano stati 16.017 su 301.451 tamponi). 467 i morti di oggi (ieri erano stati 529). Con 23.744 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 562.508, 324 in meno rispetto a ieri quando c'era stato un calo di 3.161 unità. 

 

Leggi anche > Scuola, il ministro Bianchi: «Dopo Pasqua aperta anche in zona rossa»

 

Il tasso di positività è oggi del 6,8% (ieri era stato del 5,31%). ll totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 109.346. Dei 467 morti di oggi 100 vengono dalla Lombardia, 58 dall’Emilia Romagna, 43 dalla Puglia, 39 dal Piemonte, 38 da Lazio e Campania e 35 dal Veneto. La regione più colpita è la Lombardia che sfiora i quattromila casi (3.943), seguita da Veneto (2.317), Piemonte (2.298) ed Emilia Romagna (2.016). Oltre i duemila casi anche la Sicilia (2.904), ma si tratta del dato cumulativo di due giorni (ieri non era stato comunicato il dato sui nuovi contagi).

 

Covid Italia, il riepilogo della settimana

 

Ecco i dati di questa settimana (lunedì-mercoledì) e il confronto con quelli di sette giorni fa: con un numero di tamponi che cala drasticamente, i contagi scendono lievemente mentre aumentano i decessi. Tra lunedì e oggi i nuovi positivi sono 51.606 (mercoledì scorso erano 53.878, due settimane fa 58.722), mentre i morti sono 1.413 (1.397 mercoledì scorso, 1.287 due settimane fa). Quanto ai tamponi, tra lunedì e oggi il totale è di 809.364, a fronte dei 868.152 di una settimana fa e dei 917.474 test di due settimane fa.

 

 

Covid in Italia, il bollettino del 31 marzo

(clicca per visualizzare il pdf)


Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 3.583.668, di cui 109.346 morti e 2.913.045 dimessi e guariti, 23.744 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 561.277, ieri erano 562.832, un calo di 324 unità. I tamponi totali (molecolari più antigenici) effettuati solo oggi sono 351.221 (ieri erano stati 301.451). I tamponi totali effettuati fino ad oggi sono 49.902.657, mentre il totale delle persone testate è di 22.964.290.

 

Del totale dei positivi sono 528.387 quelli in isolamento domiciliare (-267), 29.180 ricoverati con sintomi (-51) mentre i malati in terapia intensiva sono 3.710 (-6) di cui 863 in Lombardia (+1), 390 in Emilia Romagna (-2), 376 in Piemonte (+7), 371 nel Lazio (-8), 282 in Veneto (-3), 265 in Toscana (dato invariato) e 260 in Puglia (-4). Gli ingressi in terapia intensiva sono oggi 283 (+14 rispetto a ieri): il dato peggiore è della Lombardia (54), seguita da Veneto (41), Lazio (26), Piemonte (23), Emilia Romagna e Puglia (22).

Ultimo aggiornamento: 1 Aprile, 17:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA