Coronavirus in Italia, il bollettino di venerdì 26 marzo: 457 morti e 23.987 casi in più. Quasi 20mila guariti

Venerdì 26 Marzo 2021
Coronavirus in Italia, il bollettino di venerdì 26 marzo: 457 morti e 23.987 casi in più. Quasi 20mila guariti

Coronavirus in Italia, il bollettino di venerdì 26 marzo del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 23.987 su 354.982 tamponi (ieri erano stati 23.696 su 349.472 tamponi). 457 i morti di oggi (ieri erano stati 460). Con 19.764 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 566.711, 3.753 in più rispetto a ieri quando c'era stato un incremento di 1.548 unità.

 

Leggi anche > Vaccino, Draghi frena su Sputnik e apre all'obbligo per i sanitari

 

Il tasso di positività è oggi del 6,75% (ieri era stato del 6,78%). ll totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 107.256. Dei 457 morti di oggi 100 vengono dalla Lombardia, 46 dall’Emilia Romagna, 42 dalla Campania, 41 dalla Puglia, 38 dal Piemonte e 37 dal Lazio. La regione più colpita è ancora la Lombardia con 5.077 casi in più, seguita dall’Emilia Romagna (2.391), Puglia (2.162), Piemonte (2.117), Veneto (2.095) e Lazio (2.006).

 

Leggi anche > Il bollettino del Lazio: oggi 37 morti e 2.006 casi (910 a Roma)

 

Covid Italia, il riepilogo della settimana

 

Ecco i dati di questa settimana (lunedì-venerdì) e il confronto con quelli di sette giorni fa: con un numero di tamponi che cala, crescono nettamente i decessi, mentre i contagi stanno lievemente scendendo. Tra lunedì e oggi i nuovi positivi sono 101.561 (venerdì scorso erano 109.392, due settimane fa 108.557), mentre i morti sono 2.314 (2.096 venerdì scorso, 1.779 due settimane fa). Quanto ai tamponi, tra lunedì e oggi il totale è di 1.572.606, a fronte dei 1.636.033 di una settimana fa e dei 1.632.913 test di due settimane fa.

 

 

Covid in Italia, il bollettino del 26 marzo

(clicca per visualizzare il pdf)


Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 3.488.619, di cui 107.256 morti e 2.814.652 dimessi e guariti, 19.764 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 566.711, ieri erano 562.958, un aumento di 3.753 unità. I tamponi totali (molecolari più antigenici) effettuati solo oggi sono 354.982 (ieri erano stati 349.472). I tamponi totali effettuati fino ad oggi sono 48.463.509, mentre il totale delle persone testate è di 22.517.146.

 

Del totale dei positivi sono 534.611 quelli in isolamento domiciliare (+3.697), 28.472 ricoverati con sintomi (+48) mentre i malati in terapia intensiva sono 3.628 (+8) di cui 848 in Lombardia (+3), 399 in Emilia Romagna (-3), 360 nel Lazio (+5), 358 in Piemonte (+1), 257 in Veneto (+1) e Toscana (dato invariato) e 231 in Puglia (dato invariato). Gli ingressi in terapia intensiva sono oggi 288 (+28 rispetto a ieri): il dato peggiore è della Lombardia (86), seguita da Veneto (30), Lazio (28), Emilia Romagna (26), Campania e Puglia (20).

Ultimo aggiornamento: 22:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA