Coronavirus in Italia, il bollettino di giovedì 25 marzo: 460 morti e 23.696 nuovi positivi. Sei regioni oltre i duemila casi

Giovedì 25 Marzo 2021 di Domenico Zurlo
Coronavirus in Italia, il bollettino di giovedì 25 marzo: 460 morti e 23.696 nuovi positivi. Sei regioni oltre i duemila casi

Coronavirus in Italia, il bollettino di giovedì 25 marzo del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 23.696 su 349.472 tamponi (ieri erano stati 21.267 su 363.767 tamponi). 460 i morti di oggi (ieri erano stati 460). Con 21.673 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 562.856, 1.548 in più rispetto a ieri quando c'era stato un incremento di 654 unità.

 

Leggi anche > Coronavirus nel Lazio, oggi oltre duemila casi e 33 morti

 

Il tasso di positività è oggi del 6,78% (ieri era stato del 5,84%). ll totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 106.799. Dei 460 morti di oggi 100 vengono dalla Lombardia, 62 dalla Campania, 58 dall’Emilia Romagna, 40 dal Piemonte, 37 dalla Puglia e 33 dal Lazio. La regione più colpita è la Lombardia che supera i cinquemila casi (5.046), seguita da ben cinque regioni oltre i duemila: si tratta di Piemonte (2.582), Emilia Romagna (2.070), Campania (2.068), Lazio (2.055) e Puglia (2.033).

 

Leggi anche > Vaccino AstraZeneca, l'Ema: «Nuove raccomandazioni dopo il 6 aprile»

 

Covid Italia, il riepilogo della settimana

 

Ecco i dati di questa settimana (lunedì-giovedì) e il confronto con quelli di sette giorni fa: tra lunedì e oggi i nuovi positivi sono 77.574 (giovedì scorso erano 83.657, due settimane fa 81.733), mentre i morti sono 1.857 (1.710 giovedì scorso, 1.399 due settimane fa). Quanto ai tamponi, tra lunedì e oggi il totale è di 1.217.624, a fronte dei 1.271.211 di una settimana fa e dei 1.263.277 test di due settimane fa.

 

 

Covid in Italia, il bollettino del 25 marzo

(clicca per visualizzare il pdf)


Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 3.464.543, di cui 106.799 morti e 2.794.888 dimessi e guariti, 21.673 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 562.856, ieri erano 561.308, un aumento di 1.548 unità. I tamponi totali (molecolari più antigenici) effettuati solo oggi sono 349.472 (ieri erano stati 363.767). I tamponi totali effettuati fino ad oggi sono 48.108.527, mentre il totale delle persone testate è di 22.405.643.

 

Del totale dei positivi sono 530.812 quelli in isolamento domiciliare (+1.530), 28.424 ricoverati con sintomi (-14) mentre i malati in terapia intensiva sono 3.620 (+32) di cui 845 in Lombardia (dato invariato), 402 in Emilia Romagna (+5), 357 in Piemonte (+3), 355 nel Lazio (+5), 257 in Toscana (+4), 256 in Veneto (+10) e 231 in Puglia (+4). Gli ingressi in terapia intensiva sono oggi 260 (-40 rispetto a ieri): il dato peggiore è della Puglia (38), seguita da Emilia Romagna (30), Campania (29), Piemonte (28), Lombardia (26), Veneto (22), Lazio e Toscana (17).

Ultimo aggiornamento: 26 Marzo, 10:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA